Sposa con make-up smokey-eyes-occhi-marroni

Smokey Eyes: make up esigente per sposa sensuale

Matteo Scorza Fotografo e Videomaker

Un trucco smokey eyes per una sposa esigente e sensuale

Uno smokey eyes…. un make up esigente per una sposa sensuale come Greta, ballerina di Latin Hustle e Salsa Portoricana che emana fascino muovendosi al ritmo dei battiti del suo cuore sardo di origine ed emiliano-romagnolo di adozione.
Presenta una carnagione molto chiara con colori predominanti; grazie a queste caratteristiche è stato studiato un trucco dai colori intensi e “cupi” che ben si adattano al viso della ragazza.

Isymakeup mentre realizza lo smokey eys

Su Greta, attraverso l’uso di soli ombretti matte ovvero opachi, si è voluto giocare con colori caldi e scuri.

Perché scegliere uno smokey eyes per le nozze

Ci sono spose che amano questo genere di trucco intenso, sensuale e perfettamente sfumato. Ebbene sì, questo make up in gerco tecnico appunto smokey eyes, permette di avere uno sguardo seducente, ma mai pesante se sfumato a regola d’arte.

Infatti Smokey eyes vuol dire proprio questo: occhi di fumo.

Smokey eyes marrone dettaglio occhi

I colori devono fondersi all’unisono tra loro e creare quell’effetto naturale di “fumo che sale al cielo” dove alla base dell’occhio predominano le tonalità chiare, mentre salendo verso l’arcata sopraccigliare grazie alle sfumature di ombretti scuri, i toni dovranno diventare sempre più intensi.

Ma come nasce questo smokey eyes?

Pensando a questo tipo di make up si considerino immediatamente due colori: il grigio ed il nero, i colori originari.

Questo metodo di trucco si sviluppò negli anni venti in America, gli “Anni Ruggenti”, il quale prevedeva occhi languidi e pieni di drammaticità.
Le ragazze per bene ed alla moda che amavano truccarsi ed accessoriarsi in modo vistoso, che amavano ballare il charleston, fumare e bere erano vere e proprie icone di stile le cosiddette “FLAPPERS”.

tipico smokie eyes anni 20

 

Sviluppo dello Smokey Eyes

Nascono  le prime case cosmetiche e relativi brand che producono soprattutto profumi, saponi, creme, ombretti e ciprie che sono tra i prodotti più usati e diffusi tutt’ora.
Una su tutte, in America la Westmore Cosmetics ed a seguire Elizabeth Arden che ancora oggi il suo impero centenario vanta primati nel mercato della cosmesi.
La convinzione fondamentale di Elizabeth Arden era che la bellezza non dovrebbe essere una patina di trucco, ma una cooperazione intelligente tra scienza e natura per sviluppare le risorse naturali più belle di una donna.
Viveva secondo il suo mantra:

Il mantra di Elizabeth Arden

Essere belli è il diritto di nascita di ogni donna

Con la crescente emancipazione della donna aumenta anche l’uso dei cosmetici persino in pubblico, come il gesto di ritoccarsi la cipria sul naso con il mitico ‘puff’!Attrice di Hollywood che si incipria con il puff

Evoluzione dello Smokey Eyes

Ancora oggi questo make up è più che mai attuale e di assoluta tendenza; infatti lo si sfoggia in serate ed occasioni speciali come passerelle, red carpet, eventi mondani, serate a teatro, matrimoni dove la sposa è la regina della festa.

Naturalmente si è perfezionato e rimodernato negli anni, seguendo regole ferree per la realizzazione.

Questo trucco è capace di far sognare.

In questa nuova era i colori sono diventati parte fondamentale perché si sono evoluti in texture, in tutte le tonalità possibili ed immaginabili, per cui abbonda la creatività del make up artist che può ricreare un qualsivoglia smokey eyes, intonandolo con la carnagione della cliente, con il colore dell’abito della sposa ecc.

Smokey Eyes dalle tonalità marroni

Una sposa che si rispetti deve essere sempre elegante nel suo genere che sia esso romantico, rock, country ecc.. pertanto per creare uno smokey elegante e seducente si può scegliere una palette dalle tonalità del marrone che virano dal bronzo, al tortora al moca.
Per la nostra sposa sono stati utilizzati questi colori che rendono l’occhio intenso e profondo, ma non cupo e pesante.

Smokey Eyes marrone su Greta

Caratteristiche del viso della modella

La modella presenta un viso ovale leggermente allungato verso il mento, per questo con la tecnica del contouring come spiegato nell’articolo trucco sposa dai toni romantici, è stato leggermente scolpito.

I bellissimi occhi marroni, non sono molto distanziati dall’arcata sopraccigliare, per questo motivo è bene risaltarli utilizzando colori diversi dal grigio e nero, ottenendo uno sguardo che risulterà sicuramente più luminoso.
Le sue labbra carnose permettono di accostare un rossetto nude che vada a renderle quasi incolore.

Ombretto intenso e labbra chiare permettono un look perfetto!

Greta prima del trucco smokey eyes

Greta  modella sposa prima del trucco

Prodotti utilizzati per lo smokey eyes

Skyncare:

Acqua micellare “Melagrana Bio” di Bioteca Italiana

Crema giorno  “Defence Hydra” di Bionike

Base:

Fondotinta: Bionike “Defence Color Lifting” n. 201 e n. 203

Correttori: palette Wycon

Correttori illuminanti “Defence color Luminizer” n.ri 102 e 103 di Bionike

Occhi – Smokey eyes:

Ombretti: palette “La vie en rose” di Diego dalla Palma

Ombretti: palette “Ultimate Basics” Naked di Urban Decay

Ciglia:

Mascara Nero “My toy Boy” Diego dalla Palma

Labbra:

Rossetto n. 01 “Skyn” di Mulac

Lucidalabbra rosato n.02 di Pupa

Fissante:

Prep+Prime di Mac

Smokey eyes occhi marroni Greta sposa

Smokey Eyes Conclusioni

Questo video in collaborazione con la modella Greta ed al fotografo matrimonio Ravenna Matteo Scorza, professionista del settore che, ringrazio per la rinnovata stima e fiducia, è stato realizzato prima dell’attuale pandemia Covid-19, per la quale tutti compresi noi, siamo tenuti a rispettare le regole ed i provvedimenti imposti dal Governo. #iorestoacasa

Vi aspettiamo il mese prossimo con un nuovo appuntamento make up tutto da scoprire! Modella Nicole!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *